Progetti per il futuro

Da breve mi sono trasferita a Milano per frequentare un master in editoria. Qualche settimana fa ho sostenuto il test d’ingresso, che ho trovato molto approfondito e interessante, avendo anche una conferma di ciò che mi aspettavo dal corso.
Il 26 comincerò le lezioni e non sto più nella pelle. Ho intenzione di raccontare qui sul blog la mia nuova avventura universitaria, sperando di esserne soddisfatta. Nel frattempo continuerò a tradurre e non solo: ieri ero su Facebook e ho visto sui profili di Luca Tarenzi e Aislinn un annuncio interessantissimo: dall’11 febbraio si terrà un corso di scrittura di genere organizzato dalla casa editrice Acheron Books. Purtroppo le lezioni si sovrappongono leggermente a quelle del master, ma non potevo lasciarmelo scappare, a costo di perdere un’ora di lezione a settimana (su quindici) all’università.
Devo ammettere che Milano mi sta piacendo più del previsto, principalmente per tutte le piccole e grandi possibilità che offre. Il corso di scrittura è capitato a fagiolo!Purtroppo, devo ammetterlo, nell’ultimo periodo ho scritto davvero poco. Tra lavoro, laurea e trasferimenti sono stata abbastanza impegnata e la mia ispirazione è quasi scomparsa. Tuttavia, l’idea di smettere di scrivere non mi sfiora nemmeno, e spero che il corso mi aiuti a ricominciare al meglio. Ho inoltre in programma di scrivere (e postare qui sul blog) un racconto su Emanuele di Come un libro aperto, visto che diversi lettori mi hanno detto che avrebbero voluto conoscere meglio questo personaggio.

Quindi, che dire? A presto, e che l’ispirazione sia con me! 😀

Annunci